AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

CySEC, controlli maggiori sui broker di opzioni binarie

regolamentazione-cysec

Multe salate dalla CySEC ai Broker

L’industria delle opzioni binarie ha ottenuto tantissimo successo nel corso di questi ultimi anni. Un prodotto adatto a gente desiderosa di creare una entrata secondaria, semplice, innovativo e con un marketing aggressivo, ha visto l’industria espandersi ad una velocità incredibile.

Molti broker hanno realizzato notevoli profitti con il boom binario e si sono affermati sul mercato con posizioni di predominanza, ma questi tempi stanno per cambiare e non potranno durare più così a lungo.

Le pressioni normative della CySEC e degli altri organi di controllo

Di recente, gli addetti ai lavori si sono accorti di notevoli pressioni da parte degli organi di controllo rivolti ad un maggior rispetto e rigore delle normative in vigore. Le pratiche commerciali troppo aggressive e poco trasparenti di alcune aziende dell’industria hanno attirato l’attenzione negativa. Nel prossimo futuro, l’acquisizione dei clienti sarà reso più difficile, perché ai broker di opzioni binarie sarà chiesto un rispetto più rigoroso delle regole ed un maggior rispetto degli utenti.

Broker Astuti alla ricerca di nuove opportunità.

Molti dei broker di opzioni binarie nati negli ultimi anni sono semplicemente delle aziende in cerca di nuove opportunità di business. Alcuni di essi provengono dal mercato dei CFD, molto simili alle opzioni binarie, però meno profittevoli per una serie di ragioni, ad esempio tendono ad avere anche il doppio del tempo di durata rispetto alle opzioni binarie, oppure dei costi di gestione superiori.

La piattaforme di trading per opzioni binarie sono state progettate per rivolgersi al mercato di massa e per massimizzare l’esperienza del trader. Le piattaforme sono semplici da usare, il che le rende adatte ai trader inesperti che vogliono approfondire le conoscenze sul Trading Online.

Le piattaforme forniscono anche materiale didattico ai nuovi clienti, o altri servizi come ebook, webinar, tornei di trading ecc. Tutti questi strumenti rendono l’esperienza degli utenti piacevole piuttosto che la visione di uno strumento finanziario noioso e complicato.

Il trading in opzioni binarie vecchio stile ha i giorni contati. Molti broker che non sono riusciti a stare al passo sono usciti fuori dal mercato, mentre i più grossi stanno tentando di conformarsi alle nuove e più stringenti normative:

  • Niente più politiche commerciali aggressive;
  • Trasparenza sulla erogazione dei bonus e di altri servizi;
  • Più rispetto del cliente;
  • Maggior attenzione alla spiegazione sui rischi che il trading in opzioni binarie comporta;
  • Niente più informazioni fuorvianti e poco comprensibili;
  • Maggiori controlli sulla provenienza del denaro da parte dei clienti.

Al momento sono in atto dei forti controlli da parte della CySEC, molto spesso criticato per non essersi attivato a sufficienza per la tutela dei trader. Ed invece, per le violazioni più gravi alcuni operatori hanno ricevuto la sospensione della licenza, mentre per le violazioni minori sono state elevate multe per migliaia di dollari.

La cosa più interessante dell’intervento operato dalla CySEC riguarda appunto il sistema delle multe.

Ogni multa è divisa in più categorie. CySEC ha spiegato il sistema per il calcolo della sanzione complessiva. Questo si basa sulla somma delle diverse violazioni riscontrate.

La ragione per cui la Commissione ha deciso di ripartire l’importo delle ammende è quello di servire come monito per altri broker di opzioni binarie. Ogni broker deve sapere l’entità della multa inflitta al broker che ha sbagliato, in modo tale da offrirgli la possibilità mettersi in regola spontaneamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *