AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Come guadagnare con le opzioni binarie in modo semplice

Guida alle opzioni binarie: concetti base e strategie per principianti


Sapete cosa sono le opzioni binarie?

guida opzioni binarieSono degli strumenti finanziari ad alto rendimento, ma qualcuno, per ovvie ragioni, le considera delle scommesse finanziarie.

In pratica, si scommette, non su come finirà la partita di calcio tra la Juventus ed il Milan, oppure su chi vincerà il match di tennis, bensì sull’andamento di materie prime, azioni, indici oppure coppie forex.

Ad esempio, se ti facessi questa domanda: Il prezzo dell’oro aumenterà o dominuirà nei prossimi 30 minuti, sapresti rispondere?

Lo sai che potresti piazzare una scommessa sulla crescita o sul calo di prezzo dell’oro ed in caso di azzecco vincere anche il 90%?

Bene, in sintesi queste sono le opzioni binarie.

Come funzionano le opzioni binarie?


In pratica, scegli un bene, ovvero una materia prima come l’oro, il rame, il petrolio, un indice come il Nasdaq, l’FTSE o il Down Jones, una azione come Google, Microsotf o Facebook, oppure una coppia forex come EUR/USD o GBP/USD, poi una scadenza, quindi decidi se scommettere su Alto o Basso.

– Se scommetti su Alto significa che stai puntando sulla crescita del prezzo.

– Se scommetti su Basso significa che stai puntando sulla diminuzione del prezzo.

Se indovini ottieni una vincita del 70-90% sulla somma scommessa, se sbagli perdi il capitale puntato, oppure perdi una parte del capitae ed una rimanente parte ti viene restituita.

Ma cosa mi serve per scommettere?

Ti serve un broker che ti consenta di utilizzare una piattaforma per opzioni binarie e ti metta in condizioni di scommettere sugli asset disponibili. Le piattaforme sono tutte Web Based, non devi scaricare nulla, ti basta creare un conto e poi accedere direttamente dal sito del broker.

Dei broker adesso ne parliamo, per il momento vediamo un esempio per capire meglio:

Ipotizziamo di voler scommettere 100€, quindi ci colleghiamo alla piattaforma del broker, scegliamo la tipologia di opzione, un bene, la scadenza e decidiamo se scommettere su sopra o sotto. Dimenicavo di ricordarti che alcuni broker utilizzano i tasti alto e basso, altri utilizzano termini differenti come Su e Giù, call e put, oppure above e below.

Guardate l’immagine in basso, è stata prelevata dalla piattaforma che stiamo utilizzando. Abbiamo selezionato le opzioni binarie Alto/Basso e poi scelto l’asset EUR/USD. Come vedete, quel 83% ci indica il rendimento (o payout) nell’ipotesi in cui dovessimo indovinare la scommessa.

La scadenza è fissata per le ore 17:15, ma le opzioni sono rese disponibili dalle ore 17:00. Abbiamo un massimo di 5 minuti per decidere se puntare o meno a partire dalle 17:00 e fino alle 17:05, dopo il broker chiude le scommesse.

Quella piccola icona a forma di orologio (vicino all’ora di scadenza) ci indica appunto i minuti rimanenti (in questo caso secondi) per piazzare la scommessa.

Il prezzo obiettivo indica il prezzo attuale della coppia EUR/USD.

esempio binario 1

Come piazzo una puntata?

Niente di più semplice:

Come prima cosa decido quale andamento possa avere il cambio euro/dollaro nei prossimi minuti.

Se penso crescerà scommetterò su Alto, se invece diminuirà su Basso.

Bene, adesso decido quanto scommettere. Nell’esempio ho impostato 100€, ma possiamo impostare la somma che vogliamo, normalmente il minio è 5€.

Con una scommessa di 100€ ed un payout del 83%, nell’ipotesi di vittoria otterrò 183€ con un guadagno netto di 83€.

esempio binario 2

A questo punto non ci resta che premere sul pulsante compra ed attendere la scadenza fissata.

Cosa accade alla scadenza?

Si possono verificare tre soli casi:

  • Indovino la previsione = vinco 183€, non importa di quanto sia cambiato il prezzo.
  • Sbaglio la previsione = perdo la scommessa, 100€
  • Il prezzo di scadenza del bene è identico al prezzo obiettivo = il broker mi ritorna indietro la scommessa. L’equivalente del pareggio.

Quali tipologie di opzioni binarie esistono?


opzioni binarieAlto/Basso

Quelle che abbiamo spiegato sopra si chiamano opzioni Alto/Basso e sono le più comuni. I rendimenti vanno dal 70% al 90%. Le scadenze vanno da 30 secondi ad alcuni mesi, ecco perché la maggior parte dei broker usa differenziarle in:

– Breve scadenza: scadenze di 30, 60, 90, 120, 300 secondi

– Digital: scadenze di 10, 15, 30 minuti o alcune ore

– Lunga scadenza: Giorni, settimane o mesi

Range o Intervallo

Il broker stabilisce un intervallo di prezzo, ad esempio 200 – 300, al trader viene lasciato il compito di capire se alla scadenza il prezzo del bene si manterrà all’interno del range oppure no.

Touch no touch

Il broker fissa un target, ovvero un prezzo da raggiungere entro una data scadenza. All’utente viene lasciato il compito di capire se il prezzo del bene raggiungerà oppure no il target.

One touch alto rendimento

Sono la tipologia più allettante perché consente di ottenere anche il 600% di rendimento.  Il broker fissa un prezzo terget da raggiungere entro una data scadenza, normalmente non superiore ad una settimana. Se l’utente lo ritiene un obiettivo possibile, può decidere di scommettere.

Quale piattaforma posso utilizzare per fare trading con le opzioni binarie?


piattaformeSu internet esistono tani broker che consentono di scommettere sulle opzioni binarie, ma un po’ come succede per i casinò online o per i bookmakers, ci sono quelli migliori, e quelli peggiori. Anzi, in realtà ci sono anche quelli non regolamentati e senza licenza, ovvero illegali. Non dovreste mai utilizzare broker senza licenza perché non offrono alcuna garanzia.

Questo è il motivo per cui consigliamo di utilizzare esclusivamente i broker che vi segnaliamo. Quelli in basso rispettano tutti questi parametri:

  1. Hanno regolare licenza europea e sono autorizzati dalla Consob, ovvero l’organismo Italiano di vigilanza e controllo della borsa.
  2. Offrono supporto in ligua Italiana
  3. Sono regolarizzati con apposita licenza e registrazione, basta controllare il sito ufficiale Consob o quello degli altri organismi di controllo europeo
  4. Hanno sede in uno dei paesi membri dell’Unione Europea
  5. Offrono garanzie sui depositi fino all’ammontare di 20 mila euro
  6. Tengono separati i conti dei clienti da quelli della società
  7. Utilizzano sistemi di crittografia a 128-bit Secure Socket Layer (SSL) su depositi e prelievi per garantire massima sicurezza

I broker non regolari non offrono tali garanzie, alcuni di essi si trovano in paesi sperduti come Isole di Man, Gibilterra o similari, aprono e chiudono in breve tempo truffando il cliente.

Ecco i broker consigliati

logo 24option strategia

Si tratta del broker più utilizzato al mondo. E’ partners ufficiale della Juventus Football club. Offre diversi servizi che potrebbero aiutarti non solo ad imparare in fretta, ma anche a guadagnare in tempi brevi. Ecco le caratteristiche:

Il deposito minimo per aprire un conto è di 250€

  1. Webinar gratuiti – si tratta di lezioni online con esperti del settore e dello staff del broker
  2. Servizio di trading alert – offre segnali gratuiti, cioè delle indicazioni su cosa e come investire
  3. Piattaforma professionale di trading adatta a principianti ed esperti con grafici in tempo reale e strumenti tecnici
  4. Offre un elevato numero di asset e rendimenti generalmente superiore alla media

visita il sito

 

logo optionbit strategia

OptionBit offre degli strumenti davvero eccezionali per i principianti e per gli utenti inesperti. Da noi è consigliatissimo

Il deposito minimo per aprire un conto è di 200€

Noi lo suggeriamo principalmente per due motivi:

  1. Offre gratuitamente il software Algobit in grado di fornire segnali sull’andamento del trend
  2. I rendimenti delle opzioni con scadenze a 60 secondi sono i migliori, ovvero il 76% contro quelli della concorrenza che si ferma al 70%.

visita il sito

 

logo optiontime strategia

OptionTime è l’alternativa per chi vuole iniziare con pochissimo denaro, infatti, per aprire un conto è sufficiente un deposito minimo di 100€. Tuttavia, offre un certo grado di tecnicità grazie alla piattaforma pro master. Ecco le caratteristiche:

Il Deposito minimo per aprire un conto è 100€

  1. Software di analisi tecnica per ottimizzare le proprie analisi
  2. Unico broker ad offrire scadenze a 90 secondi
  3. Adatto ai principianti con piattaforma semplice ed intuitiva

visita il sito

Semplici strategie per scommettere sulle opzioni binarie


Ho pensato che oltre a spiegarti cosa sono e come funzionano le opzioni binarie, fosse opportuno parlare anche di strategie. Se non sai come guadagnare, non puoi guadagnare. Ovviamente, se non sei esperto, ma anzi hai da poco, o addirittura solo oggi, sentito parlare di opzioni binarie, non puoi pensare di utilizzare strategie per esperti del settore, ma dovresti limitarti a mettere in pratica quelle per principianti.

Il blog tratta di molte strategie che ho deciso di racchiudere in:

  1. Strategie per principianti
  2. Strategie per esperti

In realtà, se questa è la tua prima volta, o se comunque sei alle prime armi, ti suggerisco di non perderti troppo tra le diverse strategie che il blog ti offre, ma di continuare a leggere, perché ho intenzione di sintetizzarti un po’ di concetti strategici che ti aiuteranno a comprendere meglio come e su quale direzione scommettere, inoltre, voglio indicarti in maniera dettagliata le strategie e gli strumenti più semplici per iniziare da zero, ma veramente da zero.

Scommettere sulle opzioni binarie con software automatici

robot opzioni binarieSe sei a diguno, ma veramente a digiuno di trading ed opzioni binarie, sappi che puoi comunque iniziare con dei software per automatizzare il trading. Si chiamano robot per opzioni binarie, e praticamente svolgono il lavoro al posto tuo. Tu devi semplicemente limitarti a fissare alcuni parametri, per il resto fanno tutto loro, o quasi.

Su internet esistono diversi servizi, molti di questi a pagamento, qualche altro gratuito. Dalla mia ricerca ho trovato Real Binary Bot adatto per il broker Anyoption, puoi leggerne la recensione ed il funzionamento.

Una volta impostato, il software fornisce dei segnali in real time e ti indica la direzione da seguire, quindi se acquistare call (Alto) oppure put (Basso). A te non rimane che impostare la somma da impiegare e seguire i segnali.

Altro software, che può essere utilizzato con il broker OptionWeb, e la cui recensione potete leggere qui, si chiama Binary Speedbot, sviluppato da Financial Smartbot. Anche in questo caso, il software è sviluppato per automatizzare il trading.

Se Real Binary Bot e Binary Speedbot non sono sufficienti, ti consiglio di provare Algobit il software di OptionBit, anche in questo caso ecco la recensione e spiegazione di come funziona. Algobit funziona similmente a Real Binary Bot, quindi vi rimando alla recensione.

Utilizzare gli indicatori di tendenza

trendBasta acquisire un po’ di esperienza per accorgersi che tutti i broker offrono alcuni strumenti veramente utili, in grado di aiutare il trader, o scommettitore, se ti piace di più. Uno di questi, di utilizzo molto semplice, è l’indicatore del trend, puoi leggere una guida in questo articolo.

Come ci aiuta l’indicatore del trend?

Abbiamo visto che con le opzioni binarie si scommette su Alto o su Basso, ovvero su una direzione o su quella opposta, non ci sono alternative. Per fare questo, bisognerebbe capire come si sta muovendo il trend in quel momento. Per guadagnare non bisonga necessariamente impelagarsi in strategie complicate o strumenti di analisi estremamenti complessi, a volte è sufficiente individuare un trend ben definito e cavalcarlo.

Cavalcare un trend significa seguirlo, dunque scommettere nella stessa direzione.

Non sapete cosa sia un trend? Ecco due immagini ampiamente esplicative:

Trend ribassista

trend ribassista

Trend rialzista

trend rialzista

Se notate che il grafico del bene che state osservando assume un andamento che può essere evidenziato con una linea retta con pendenza positiva, (retta verde) si parla di trend rialzista, viceversa con pendenza negativa (retta rossa) di trend ribassista.

Esiste uno strumento che ci aiuta a capire l’intensità e la direzione di un trend?

Certamente, tutti i broker ti forniscono quello che si chiama indicatore del trend, e in linea di massima ha una forma del genere:

Come vedete, il colore verde indica trend in crescita, quello rosso in calo. Scusate se utilizzo termini sempliciotti, avrei dovuto dire Toro (per trend rialzista)  e Orso (per trend ribassista). Maggiore è la forza indicata dal Trader Insight, più probabilità ci saranno di indovinare la scommessa.

Il consiglio è di attendere che uno dei due colori salga fino al 70% almeno, quindi acquistare un’opzione binaria nella stessa direzione (se verde alto e se rosso basso).

Seguire i segnali di trading tramite servizi gratuiti

segnali di tradingI segnali sono dei suggerimenti in merito alle operazioni da compiere. Indicano ad esempio su quale asset scommettere e su che direzione. Su internet tanti sono i servizi di fornitura segnali, ma nel 90% dei casi si tratta di servizi a pagamento. Ovviamente, se vi state affacciando per la prima volta al settore, non mi sembra il caso iniziare spendendo denaro, quindi è bene utilizzare servizi gratuiti.

Alcuni broker, come ad esempio OptionFair e 24option, offrono dei servizi di fornutura segnali in via del tutto gratuita.

L’unica cosa richiesta per l’attivazione del servizio, è l’apertura del conto e il versamento del deposito minimo. D’altra parte, sarebbe inutile attivare un servizio senza poi mettere in pratica i suggerimenti ricevuti.

I segnali vengono forniti durante l’arco della giornata, ad orari determinati, oppure quando il broker ritiene che sia il momento migliore per  scommettere. Viene stabilito un numero medio di segnali giornalieri, ma è chiaro che tutto dipende dall’andamento di mercato. La fornitura avviene via sms oppure tramite mail.

L’unico problema dei segnali consiste nella tempistica. Una volta ricevuto un segnale, è importante seguirlo immediatamente, per garantirsi della bontà di funzionamento. Questo è il motivo per cui non è possibile ricevere segnali per scadenze troppo brevi. L’utente deve avere la possibilità di ricevere il segnale, leggerlo, collegarsi alla piattaforma e metterlo in pratica.

Puoi iscriverti ai seguenti servizi di fornitura segnali:

Fairsignals di OptionFair

Trading alert di 24option

Per il momento direi che va bene così. Una volta apprese le basi potrai cimentarti con strategie più complesse ed articolate, scegliendo tra:

Non dimenticare che il blog viene costantemente aggiornato, quindi la strategia che non trovi oggi potresti trovarla domani. Non dimenticare di tornarci a trovare di tanto in tanto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *