AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Il Trading di Posizione nelle Opzioni Binarie

trader professione

Il trading di posizione è un approccio strategico al quale molti trader fanno ricorso. E’ tipico però dei mercati tradizionali, ossia quelli che si reggono sul meccanismo del surplus, e non sui sottostanti. Eppure può essere utilizzato, certo con qualche modifico, anche nel trading binario.

Le opzioni binarie, nonostante la loro struttura particolare e le dinamiche sui generis che pongono in essere, sono in grado di recepire molte delle istanze del trading di posizione. Per capire come avviene questa “ricezione” è bene comprendere a fondo cosa si intenda per trading di posizione, e come possono le caratteristiche dell’una interagire con le caratteristiche dell’altra.

Il trading di posizione

Per trading di posizione si intende una strategia che consiste nell’aprire posizioni che abbiano un orizzonte temporale molto esteso. Questo può andare dai pochi giorni fino alle settimane e addirittura ai mesi. Lo scopo è quello di guadagnare sui grandi movimenti di prezzo, che possono verificarsi solo nel tempo. Il requisito principale per poter “tradare di posizione” è rappresentato dalla capacità di interpretazione e di visione del mercato. Non è sufficiente capire in che situazione il mercato ma anche la direzione nella quale è diretto. Per questo motivo si trada seguendo il trend, e solo se questo è abbastanza forte. Ne consegue che il trader chiude la posizione quando il mercato entra in una fase laterale o quando il prezzo ha raggiunto uno stop loss precedentemente stabilito.

Il trading di posizione nelle opzioni binarie

Anche alla luce di questa semplice descrizione, emerge chiaro un fatto. Alcuni dei meccanismi di sicurezza diffusi nel trading di posizione non possono essere applicati al mercato delle opzioni binarie. Non possono essere applicati per un motivo molto semplice: non sono previsti dal trading binario. Lo stop loss, per esempio, non esiste nelle opzioni binarie. Nel trading binario si acquista una opzione, non un asset. Vi è inoltre una scadenza che, eccetto in rari casi, è immodificabile. Dunque, se il mercato entra in fase laterale prima della scadenza, non c’è modo di uscire. Alcuni broker, però, consentono di “ritirarsi” perdendo solo una parte degli investimenti, ma è chiaro che va visto come una risorsa emergenziale, tutt’altro che tattica.

Cosa offre dunque il trading di posizione al trading binario? Un elemento importantissimo: la filosofia di fondo, che in questo caso si traduce nella scelta di scadenza a lunghissimo termine, e di opzioni che seguano il trend e non cerchino di smentirlo. Sullo sfondo, come sempre, deve esserci un grande lavoro di analisi tecnica e fondamentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *