AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Mirror Trading: la nuova frontiera dell’automazione

guadagnare opzioni binarie

Chi pensa di trovare terreno facile nel trading si sbaglia. Certo, alcuni broker promettono guadagni facili e in tempi brevi, ma si tratta di promesse vane, quindi non veritiere. In un contesto difficoltoso come quello del trading, opzioni binarie comprese, esistono metodi in grado di facilitare la vita e dare un aiuto anche ai trader meno esperti.

Uno di questi è il trading automatico, che è presente sotto varie forme. La più avveniristica è quella che prende il nome di “mirror trading”, o trading a specchio. Uno dei broker più usati dai trader è senza ombra di dubio eToro con il social trading.

Il principio del mirror trading

Il principio che funge da base per il mirror trading è molto simile a quello che regola l’analisi tecnica. A condizioni uguali, il mercato genera conseguenze uguali. Data una situazione, è possibile prevederne gli esiti semplicemente guardando indietro. Il mercato reitera comportamenti e movimenti. Sulla base di questa verità, è possibile guadagnare semplicemente replicando le azioni di qualcun’altro. Alla fine, il mirror trading è proprio questo.

Un trader (quanto più possibile esperto) opera e guadagna. In automatico la sua azione viene tradotta in segnali, che vengono recepiti da una realtà intermediatrice, in genere un broker, e vengono inoltrati ai trader che fanno utilizzo del mirror trading. Questi può decidere di ignorare i segnali. Se non lo fa, si trasformano in automatico in azioni di trading. Chi usufruire di questa tecnica, quindi, ha l’opportunità di fruire di questa alternativa senza sforzo, sia mentale che fisico.

Pregi e difetti del mirror trading

Non esiste la tecnica perfetta, non esiste il guadagno sicuro. Ciò vale sia per il trading automatico che per il trading automatico e vale per il mirror trading. Il vantaggio principale è l’efficacia, che in questo caso è comunque relativo: se i segnali provengono da un trader professionista, molto abile e affidabile, allora “il trader a specchio” può tradare in sicurezza o quasi.

Il secondo pregio è la comodità. Certo, il servizio costa ma il comfort è considerevole: il trader non deve fare altro che godersi le azioni di trade, che partono in automatico.

Infine, si segnala la possibilità di tradare 24 ore su 24, proprio perché non è necessario “stare di fronte al pc”. E’ uno dei vantaggi dell’automazione, e non è un’esclusiva del metodo “mirror”.

Il difetto principale, invece, riguarda proprio la dinamica dell’automazione. I software non distinguono tra una regola ignorata e una regola infranta, dunque il trader non ha molto margine di intervento: o accetta il segnale o lo rifiuta, non può in nessun modo agire per migliorarlo (ammesso che ne sia capace).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *