AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Opzioni binarie: conto demo con deposito o senza deposito?

analisi dei prezzi

Il trading delle opzioni binarie, nonostante la struttura possa ingannare, è un’attività complessa, esattamente come tipologie di trading più tradizionali, come il forex o l’azionario.

Pertanto, gli aspiranti trader, sono chiamati a intraprendere un percorso di formazione ferreo, che sia in grado di fornire adeguate nozioni a livello teorico e anche a livello pratico. Nel primo caso, quello della teoria, non si segnalano grossi problemi: le fonti sono davvero numerose.

E’ possibile imparare sui libri, sui siti come il nostro, con le webinaries, i corsi online e su molto altro. Ma per la pratica? Logica vuole che solo una prova su strada possa consentire al trader di maturare un po’ di esperienza, con tutti i rischi connessi, che riguardano soprattutto la possibilità di perdere denaro. C’è però un’alternativa: aprire un conto demo.

Cosa sono i conti demo

I conti demo sono delle tipologie speciali di account realizzati esattamente allo scopo di permettere all’investitore alle prime armi di fare un po’ di pratica senza rischiare di compromettere il capitale a sua disposizione. La particolarità sta nel fatto che il mercato è reale, prezzi compresi, ma il denaro è finto. Al posto del capitale sono presenti dei crediti, magari nella forma più realistica possibile (in euro, in dollari e così via). Insomma, un ottimo modo per farsi le ossa… Senza rompersele.

Fin qui, tutto bene. I conti demo per opzioni binarie, però, porgono il fianco a due difetti, solo uno dei quali è risolvibile, almeno in linea teorica. Il primo riguarda la gestione dell’emotività. Non importa quanto il conto è realizzato bene e non importa nemmeno quanto impegno profonda il trader. Questi non imparerà mai a gestire l’emotività. Il motivo è banale: se non c’è rischio, non c’è stress, e se non c’è lo stress non ci sono nemmeno le possibilità di imparare a contrastarlo. Il secondo problema riguarda il deposito. I conti demo, infatti, sono gratis solo fino a un certo punto.

Conti demo con deposito e senza deposito

La stragrande maggioranza dei broker offre demo con deposito, ossia con l’obbligo di sottoscrivere un conto reale attraverso il versamento di denaro. In questo caso la prova è solamente una fase propedeutica all’investimento vero e proprio. Una volta che si è entrati, non si può più tornare indietro. Molto spesso, questi conti sono anche a tempo.

Esistono però dei broker che offrono conti demo senza deposito, ossia una prova senza impegno. Un nome su tutto: IqOption,. Si tratta comunque di una opportunità da prendere in considerazione, ma c’è una riserva da analizzare: spesso la versione demo è semplificata rispetto alla reale. A questo punto, sta al trader decidere: meglio un conto completo ma a pagamento o un conto gratis ma incompleto?

Tuttavia, se realmente interessati ad aprire un conto reale, basta rivolgere ad un qualsiasi broker, e dopo aver deposiato il minimo previsto, basta chiedere l’utilizzo della versione demo. Per maggiori informazioni su come ottenere un conto demo senza deposito, ma anche un conto con deposito, vi rimandiamo al sito http://www.segnaliopzionibinarie.org , il quale ricensisce i migliori broker di opzioni binarie, e vi spiega quali sono quelli che vi consentono di ottenere il conto di prova senza il deposito iniziale e di come richiederlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *