AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Opzioni binarie: scalping, indicazioni per l’uso

guadagnare soldi trading

Il trading delle opzioni binarie, checché ne dicano i detrattori, è un tipo di trading come tutti gli altri. Certo, il meccanismo attraverso il quale i profitti vengono generati è abbastanza diverso, ma in generale le istanze e le metodologie sono identiche al mercato azionario, al forex e così via.

Dunque non deve stupire che anche il trading binario sia coinvolto nella diffusione di quello che è un approccio all’investimento certamente sui generis: lo scalping. Ecco cosa si intende per scalping, come si traduce nelle opzioni binare, e qualche consiglio per praticarlo al meglio.

Cos’è lo scalping

Un tempo le attività di investimento comportavano tempi molto più lunghi. Da qualche anno a questa parte, con l’avvento e la diffusione di internet, il trading è diventato più immediato. C’è però chi sfrutta questa immediatezza fino ai limiti del possibile. Sono gli scalper. Questo particolare tipo di investitore, in breve, apre e chiude posizioni a un ritmo frenetico, allo scopo di produrre guadagni di piccola entità ma molti numerosi. Per quanto riguarda le opzioni binarie, l’approccio “scalping” si traduce nella scelta di scadenze a brevissimo termine, anche 60 o 30 secondi. Ovviamente, è da verificare la presenza di opzioni di questo tipo nell’offerta del proprio broker.

Per fare lo scalping sono necessarie alcune doti particolari. Così particolari da aver fatto guadagnare a questo insieme di tecniche la nomea di “gioco per grandi”. Solo gli esperti sono in grado di maneggiare lo scalping, per tutti gli altri il rischio è di incorrere in un vero e proprio suicidio finanziario.

Una dote è sicuramente la velocità di pensiero. Se l’apertura e la chiusura di posizione è frenetica, vuol dire che ciò che si decide in qualche ora o giorni va deciso in pochi secondi. Una sveltezza di ragionamento che, predisposizione a parte, deve essere coltivata.

Di conseguenza, è necessaria una certa freddezza. Il sangue freddo è importante perché lo stress a cui gli scalper vengono sottoposti lambisce i limiti del tollerabile. Se si viene sopraffatti dall’emozione, il rischio è che tutto vada all’aria.

Infine, l’improvvisazione. I piani sono importante anche per gli scalper, ma vengono presto scombinati perché, un po’ paradossalmente, il mercato è più prevedibile nel lungo periodo che nel breve periodo.

Le controindicazioni dello scalping

A questo punto le controindicazioni sono facilmente intuibile. Il pericolo più grande è quello di venire sopraffatti dalle emozioni che si generano a causa dell’immane carico di stress, e quindi perdere la lucidità necessaria. Un’altra controindicazione ha a che fare con il concetto di fondo dello scalping: non è detto che produrre piccoli guadagni ma numerosi sia alla fine proficuo. Comunque dipende dalla grandezza dei guadagni stessi. Alla luce di questo fatto, vanno ricercati gli eventi più clamorosi (come le inversioni di rotta) e non è certo facile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *