AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

E’ meglio il trading automatico o il trading manuale?

Alcuni broker offrono la possibilità di investire con il trading automatico. Si tratta di una modalità molto particolare, che solo di recente si è diffusa anche presso i trader retail, e di conseguenza la gente comune.

Stando al messaggio pubblicizzato dai broker, le promesse del trading automatico sono numerose e impegnative. Si promettono, in estrema sintesi, guadagni più facili e senza fatica. Ciò è vero, ma solo in parte. C’è infatti il classico “ma”.

Petrolio: come sta andando il taglio della produzione?

Come sta andando il taglio della produzione di Petrolio? E’ una domanda che dovrebbero porsi i trader delle opzioni binarie, soprattutto coloro che tradano spesso con l’oro nero.

Negli ultimi mesi il petrolio è stato oggetto delle speculazioni degli analisti, nonché di incessanti negoziazioni: l’obiettivo dell’Opec era favorire una drastica riduzione della produzione in modo da riportare il prezzo del barile a un prezzo più consono.

A Vienna, dopo interminabili discussioni, era stato aggiunto un accordo. I paesi produttori di petrolio lo stanno onorando?

StockPair: il broker con il rendimento più elevato

Stockpair

Nel panorama dei broker per opzioni binarie, StockPair si posiziona ai primi posti. E’ un broker innanzitutto affidabile e onesto. A dimostrarlo, oltre al parare di migliaia e migliaia di utenti, la licenza erogata dalla Cysec, uno degli organismi di regolamentazione più importanti del mondo.

A stupire è però il rendimento medio, che supera di gran lunga quello degli altri broker. Di seguito, una descrizione del broker StockPair.

OptionBit: il broker giusto per iniziare

optionbit

OptionBit è un broker affidabile, in grado di venire incontro alle esigenze dei trader sia dal punto di vista economico che da quello operativo.

I costi sono minimi, le operazioni di prelievo e deposito molto semplici. In più, offre una grande quantità di materiale formativo, che rappresenta uno strumento utile per trasformare un semplice interesse in una attività redditizia, quindi per preparare gli aspiranti trader al trading reale. Ecco cosa offre nello specifico OptionBit.

A cosa serve il grafico Heiken Ashii

Non esistono solo il grafico a linee, a barre e a candele. Esiste anche il grafico Heiken Ashii, evoluzione di quest’ultimo. E’ frutto di una intuizione dei trader giapponesi, che hanno pensato a un approccio diverso per rappresentare i prezzi e i volumi.

Un approccio che offre a chi lo utilizza uno strumento di fondamentale importanza per un’analisi tecnica veramente efficace.

La caratteristica principale dell’Heiken Ashii è la sua “pulizia” e nello specifico la pulizia dai falsi segnali… E tutti i trader sanno quanto possono essere pericolosi i falsi segnali.

Analisi dei volumi: perché è utile, come eseguirla

L’analisi dei volumi è uno strumento molto utile. Consente, infatti, di recepire i segnali del mercato e di ottenere informazioni circa i movimenti che i prezzi compieranno in futuro. L’analisi dei volumi in alcuni casi è persino più efficace degli indicatori, nonostante una difficoltà d’utilizzo più elevata.

Il concetto di volume

Il volume corrisponde al valore totale degli scambi. Da un certo punto di vista, offre una panoramica dell’interesse che gli investitori provano per un dato asset, a prescindere dall’esistenza di un trend o dalla direzione di quest’ultimo.

Broker da evitare: la lista nera di Consob

truffe-opzioni-binarie

Il mondo del trading binario è pulito, checché ne dicano i detrattori, che rivolgono accuse pesanti e tendenziose. Il mondo del trading binario è pulito, però, non perché totalmente privo di mele marce, bensì in virtù dell’efficacia degli organismi di controllo.

Nessun settore, persino nessun aspetto della vita quotidiana e professionale, è al sicuro da atteggiamenti illeciti e non lo è nemmeno il trading binario. La differenza sta nella capacità di difendersi e di isolare chi ha intenzioni poco rispettabili.

Opzioni binarie: il legame tra scadenze e time frame

Trading opzioni binarie consigli per iniziare

Le opzioni binarie consentono di praticare in tutta sicurezza, e con estrema semplicità, il trading veloce, altrimenti detto scalping. E’ sufficiente, in linea teorica, prendere in considerazione opzioni binarie dalla scadenza minima, magari inferiore ai trenta minuti.

Nella pratica la questione è decisamente più complessa e coinvolge anche altri elementi. Per esempio, il time frame. Con questo termine si indica il “passo” del grafico. Se il time frame è M1, per esempio, il grafico restituisce i prezzi rilevati ogni 60 secondi.

Opzioni binarie e analisi grafica: info utili

Il trading delle opzioni binarie, per essere frequentato con profitto, impone un approccio che si fonda sullo studio e sull’analisi. Esistono svariate tipologie di analisi, ognuna delle quali prende in considerazione specifici elementi. Un tipo di analisi spesso trascurata ma che nella sua semplicità può dare tanto è l’analisi grafica.

Per analisi grafica si intende lo studio dei grafici allo scopo di individuare alcune conformazioni – appunto – di natura grafica specifiche e in grado di fornire segnali e dare indicazione sui futuri movimenti di prezzo.

Guida alle Bande di Bollinger

Le Bande di Bollinger costituiscono un indicatore molto utilizzato dai trader di ogni grado ed esperienza. Riescono a coniugare, infatti, una grande facilità di utilizzo con una certa affidabilità di fondo.

L’indicatore si chiama così in onore del suo ideatore, il trader John Bollinger, che qualche decennio fa ha messo a frutto il lavoro di un ricercatore basato sull’individuazione delle fasce di negoziazione intorno al prezzo corrente.

Le Bande di Bollinger sono valide anche se utilizzate da sole, tuttavia la loro efficacia aumenta notevolmente se impiegato in associazione a indicatori quali il MACD e lo stocastico.