AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Strategia opzioni binarie a 15-30 minuti con Fibonacci pivot

La strategia per Opzioni Binarie che vi proponiamo è stata sviluppata da un trader appassionato di matematica e chimica che ha frequentato Ingegneria Civile nel Chemical Biology per 4 anni. Oggi, tra le proprie attività gestisce anche un blog http://www.binaryoptionsthatsuck.com dal quale abbiamo preso spunto per la realizzazione della strategia che vogliamo ribattezzare Fibonacci Piv a 15-30 minuti.

La strategia si sposa perfettamente per investire in opzioni binarie con scadenza a 15-30 minuti ed è estremamente precisa. Il tasso di realizzazione è veramente elevato, uno dei più elevati che abbiamo mai visto, tuttavia, ha un suo punto debole, non è adatta ai trader che non sono dotati di particolare pazienza.

La forza di questa strategia infatti, si basa proprio sulla sua estrema precisione, ecco perché individua esclusivamente quei punti in cui le probabilità di successo sono notevoli. Per intenderci, durante l’arco della giornata è possibile individuare veramente pochissimi segnali di entrata, quindi bisogna armarsi di santa pazienza, come solo un buon trader sa fare, ed attendere il momento migliore, ma quando questo arriva, ti stupirai di come vada sempre a segno (o quasi).

Riassumendo:

Punti di forza della strategia

  • Estrema precisione nell’individuazione dei momenti di ingresso sul mercato
  • Utilizzo di strumenti di analisi tecnica molto conosciuti ed affidabili
  • Nessun segnale è casuale, ma dipende dalla forza degli indicatori

Punti di debolezza della strategia

  • Pochi segnali giornalieri, a volte neanche uno.
  • Adatta a trader molto pazienti

Gli strumenti della strategia Fibonacci pivot 15-30 minuti

  1. 3 medie mobili esponenziali con periodi 200, 50 e 21;
  2. Oscillatore stocastico (5, 3, 3) con periodo %K 5, Rallentamento 3, Periodo %D 3 e con livelli 80 – 20.
  3. RSI con valore 14 e livelli 75 e 25
  4. Indicatore Fibonacci piv.

Le medie mobili, l’oscillatore stocastico e l’RSI, sono degli strumenti di analisi tecnica che di sovente vengono utilizzati da trader più esperti per la messa a punto di strategie di trading, principalmente per il trading forex, anche se tali strumenti, con i dovuti accorgimenti, possono essere utilizzati con successo e profitto per guadagnare con le opzioni binarie.

La strategia Fibonacci vip si pone un valido obiettivo: Essere una solida strategia per le opzioni binarie ma con regole semplici che possano essere comprese anche dai meno esperti, e che consentano di fare trading in via del tutto meccanica. Questo è il motivo per cui, se sei un principiante è possibile mettere in atto la strategia seguendo delle semplici regole. Basterà un po’ di pratica e qualche lezione su alcuni strumenti, per farti ricredere sulla facilità di poter conquistare il settore delle opzioni binarie.

Se invece sei un trader esperto, le regole ed il funzionamento di questa strategia ti appariranno abbastanza semplici.

L’indicatore Fibonacci piv

L’indicatore Fibonacci piv è stato ideato per sopperire alle mancanze e ai difetti del Fibonacci. Sappiamo tutti quanto siano importanti e preziose le informazioni che vengono fornite dal Fibonacci e dai suoi ritracciamenti, tuttavia, il problema principale del Fibonacci è che i livelli sono fissati soggettivamente. E’ il trader infatti che decide il range sul quale applicare i livelli e che sceglie appunto il minimo e il massimo del periodo.

Tale arbitrarietà viene eliminata dal Fibonacci piv, una personalizzazione del Fibonacci che si avvale della potenza dei pivot point. Una volta installato, il Fibonacci piv trasformara i livelli di Fibonacci in uno strumento obiettivo, disegna infatti i ritracciamenti di Fibonacci automaticamente senza l’intervento umano, individuando l’ultimo swing raggiunto dal prezzo, sia alto che basso.

Il Fibonacci piv disegna sul grafico 3 linee di Supporto e 3 di Resistenza, più la linea del pivot point. Le informazioni che offrono le linee del Fibonacci piv sono davvero di notevole interesse. I supporti e le resistenze sono dei punti di forza che indicano o la difficoltà del prezzo di muoversi al di là di quella soglia, oppure una eccessiva forza da parte di acquirenti o venditori che appunto permette al prezzo la rottura di tali punti di forza.

La linea di pivot invece indica indecisione del mercato, ovvero scarso movimento del prezzo. Il mercato è indeciso intorno alla pivot line.

Quando entrare a mercato: I segnali dell’RSI e dell’oscillatore

Per decidere se e quando aprire una posizione call o una posizione put, è necessario analizzare l’andamento dell’RSI, dell’oscillatore stocastico e delle medie mobili.

Le medie mobili, in particolare le due principlai (EMA 200 ed EMA 50) devono trovarsi al di sopra o al di sotto delle candele, mentre gli oscillatori devono mostrare fasi di ipercomprato o ipervenduto.

Fasi di Ipercomprato dell’RSI e dell’oscillatore

Acquistare una call

Quando il prezzo è sopra EMA 200 e 50, e si stanno per raggiungere livelli di ipercomprato sia sullo stocastico (la linea supera il livello 80) che sull’RSI (la linea supera il livello 75), bisogna acquistare una opzione call (opzione alto o high) a 15 o a 30 minuti (a seconda della forza del trend), prima che lo stocastico e l’RSI raggiungano tali livelli.

Come noterai dallo screenshot in basso (coppia USD/JPY) , il time frame del grafico è impostato a 15 minuti, le candele si trovano sopra le due EMA, e sia lo stocastico che l’RSI, nei punti indicati dalle frecce, stanno per segnare livelli di ipercomprato.

15-30 minuti strategia

Suggerimento: Per avere conferma della possibilità che si stiano effettivamente toccando livelli di ipercomprato, settare il grafico con time frame a 5 minuti ed assicurarsi della presenza dell’ultima candela rialzista.

Se ingrandiamo la sezione di grafico che abbiamo analizzato sopra, ci accorgiamo che dopo la linea rossa (i punti di entrata), le due candele successive seguono il trend in crescita. Questo sarebbe stato il momento migliore per acquistare una call.

15-30 minuti strategia 6_mini

Acquistare una put

Molti trader non lavorano in questo modo, ma sfruttano i livelli di ipercomprato quando questi sono già formati. In questo caso, invece che acquistare una call prima che gli oscillatori raggiungano i livelli di ipercomprato, si attende l’inversione del trend e si acquista una put immediatamente dopo.

Dopo la fase di estrema forza dimostrata dal mercato, la coppia tenderà a calare, ed è in questa situazione che si acquista una opzione binaria put.

Riprendendo l’esempio sopra, durante la fase in cui i due oscillatori tendono a calare e a ritornare all’interno di un range con valori normali, anche il prezzo subisce lo stesso andamento. Se la prima linea rossa ci indica il punto in cui il mercato sta per entrare in una fase di ipercomprato, la seconda linea rossa ci indica invece il punto in cui i due oscillatori stanno abbandonando tale fase (punto indicato dalla freccia). Da questo momento in poi il mercato tenderà a calare, ritornando a livelli normali. E’ proprio in questa situazione che bisogna acquistare opzioni put.

Anche in questo caso, per avere conferma che il ritracciamento sia finito, settare il grafico a 5 minuti, ed assicurarsi della presenza di una candela ribassista.

15-30 minuti strategia

RSI e Stocastico si trovano in ipervenduto

Non accade spesso, ma in alcune situazioni i due indicatori vanno in ipervenduto, cioè scendono sotto i livelli 25 (per l’RSI) e 20 (per l’oscillatore stocastico). In questo caso, valgono le considerazioni opposte fatte finora.

Le medie mobili devono trovarsi sopra le candele, mentre i due oscillatori devono segnare livelli di ipervenduto.

Si acquista una call dopo il termine della fase di ipervenduto, durante il ritorno ai valori normali.

Si acquista una put prima che inizi la fase di ipervenduto

Quale broker di opzioni binarie utilizzare?

Molti broker di opzioni binarie offrono opzioni Alto / Basso con scadenze superiori ai 10 minuti, tuttavia, il punto fondamentale per rendere vincente la strategia, consiste nella possibilità di acquistare tali opzioni esattamente nel momento in cui ciò si rendesse necessario. Per tale motivo, è estremanete importante utilizzare un broker che ti renda sempre disponibili le opzioni binarie con scadenze a 15, 30 minuti.

Il broker che suggeriamo si chiama StockPair. Si tratta di un broker particolarmente conosciuto per le opzioni binarie di coppia, anche se in questa situazione non sono gli strumenti che utilizzeremo. Quelle che ci servono invece, sono le opzioni binarie Alto / Basso. StockPair utilizza una piattaforma che consente di scegliere in qualsiasi momento la scadenza dell’opzione.

Le scadenze partono da 60 secondi ed arrivano anche a 150 giorni. Il tempo di scadenza si attiva dal momento in cui si acquista l’opzione, non solo per le 60 o 90 secondi, ma anche per tutte le altre scadenze, comprese quelle che servono a noi, ovvero 15 o 30 minuti. In questo modo è sempre possibile scegliere una opzione con scadenza a 15 minuti esettamente quando decidiamo noi.

Come vedete, lo screenshot in basso ci mostra un esempio della piattaforma stockpair. Abbiamo selezionato la tipologia binarie, la coppia EUR/USD ed impostato una scadenza a 15 minuti. A questo punto manca semplicemente decidere la somma da investire ed attendere un segnale dall’indicatore Fibonacci piv.

Quando saremo pronti ad entrare, basterà selezionare call (freccia verde), oppure put (freccia rossa), cliccare su acquista, ed il tempo inizierà a scorrere.

stackpair_strategia

Conclusioni

La completa padronanza della strategia richiede un po’ di tempo, ma i più esperti si saranno già accorti di come gli strumenti messi a disposizione dalla stessa, siano estremamente potenti. In particolare, bisogna prestare molta attenzione ai tre livelli di supporto e resistenza, perché possono essere sfruttati per acquistare posizioni con inversioni di tendenza, ed alla linea pivot, la quale ci indica sempre una indecisione di mercato.

Come ricevere il Fibonacci piv e l’impostazione grafica per il trading a 15-30 minuti

Abbiamo lavorato tanto, non solo per realizzare questo tutorial, ma anche per assicurarci della bontà della strategia. L’abbiamo messa alla prova, spendendo anche molto del nostro tempo per fare questo. Per tali ragioni, desideriamo che la strategia Fibonacci piv sia utilizzata esclusivamente da persone realmente interessate. Vi suggeriamo vivamente di testarla con StockPair, l’unico broker che ci ha garantito le migliori performances.

Forniamo gratuitamente l’indicatore e il tema grafico per utilizzare la strategia, basta scaricarla dal seguente link:

Download Strategia Fibonacci PIV.

Ecco cosa troverai:

1. 2 file PDF con le indicazioni ed istruzioni per mettere in pratica la strategia
2. L’indicatore che ti fornirà i segnali per entrare a mercato (2 file)

Aggiornamento: A causa di recenti aggiornamenti della Metatrader, per il corretto funzionamento del fibonacci Piv, seguire i passi in basso:

  1. Scaricare ed installare la Metatrader come spiegato nella seguente guida Strategia Fibonacci PIV (all’interno troverete 4 file, 2 pdf con una guida installazione e la strategia fibonacci, e 2 file per l’indicatore);
  2. Cercate la cartella templates sul vostro computer, dovrebbe avere questo percorso c:\programmi \metatrader4\templates oppure c:\programmi (x86)\metatrader4\templates, o se avete deciso una installazione differente, nel percorso c:\tuo_percorso\metatrader4\templates, quindi inserite all’interno il file 15-30m strategy.tpl ;
  3. Adesso fate il login alla Metatrader, in alto a sinistra cliccate su FILE, e poi su APRI SCHEDA DATA. Si aprirà una finestra con diverse cartelle. Aprite la cartella MQL4, inserite all’interno il file FibonacciPiv_v2.mq4 (erroneamente chiamato nella guida all’installazione FibonacciPiv_v2.ex4);
  4. Fatto ciò, disconnettetevi dalla Metatrader e rifate il login. Adesso l’indicatore è pronto per l’utilizzo, basta andare in alto a sinistra della Metatrader e cliccare su inserisci-indicatori-personalizza-FibonacciPiv_v2

Buon trading!

42 Responses to Strategia opzioni binarie a 15-30 minuti con Fibonacci pivot

  1. davide ha detto:

    Salve,
    ma installando il file l’indicatore invia un segnale acustico sulla mt4 per call o put?

  2. Vale Skaga ha detto:

    Nessun segnale acustico, devi essere tu a cogliere il momento giusto per entrare osservando il grafico, sulla base di quanto già spiegato con la strategia.

  3. Francesco ha detto:

    Buongiorno,
    sono un neofita delle opzioni binarie e ho una domanda su questa interessante strategia: come posso capire se devo acquistare una opzione a 15 o 30 minuti? cosa mi indica la forza del trend?
    Grazie in anticipo per la risposta!

    • Vale Skaga ha detto:

      La strategia è valida sia per opzioni a 15 che a 30 minuti, o anche per periodi intermedi. Su quale time frame puntare devi deciderlo tu, magari fai dei tentativi e poi valuti.

  4. Francesco ha detto:

    Ancora una domanda…nella scelta di ingresso nel mercato, come considero le linee di supporto e resistenza del Fibonacci piv?
    Le candele devono essere all’interno di una particolare zona di supporto o resistenza per acquistare una opzione call? Oppure è sufficiente che media mobile, RSI e stocastico rispettino le condizioni indicate?

    Grazie!

  5. Andrea ha detto:

    ciao, grazie per aver condiviso questa interessante strategia. si puo’ impostare fibonacci piv su netdania?

  6. barbara ferri ha detto:

    Salve, che programma devo avere per aprire il file con le istruzioni? Windows 8.2 non me lo apre, i file sono .tpl –
    Ho provato anche con il tablet….grazie

    • Vale Skaga ha detto:

      I file tlp non vanno aperti ma solo inseriti all’interno della metatrader, le istruzioni le trova all’interno dei file PDF.

  7. Alessandro ha detto:

    Salve e complimenti per la guida, scrivo per avere una precisazione…
    nella parte dove sono elencati gli strumenti della strategia si menziona l’RSI a periodo 4 è giusto cosi o si tratta di un errore ed è un RSI14??
    Grazie per la risposta

  8. Mirel ha detto:

    Quando il prezzo è sopra EMA 200 e 50, e si stanno per raggiungere livelli di ipercomprato sia sullo stocastico (la linea supera il livello 80) che sull’RSI (la linea supera il livello 75), bisogna fare VENDI o ACQUISTA?

  9. pietro ha detto:

    salve,
    ho installato metatrader4, ma nel mio pc NON trovo la cartella dove inserire il file Fibonacci: non trovo né
    c:\programmi\metatrader4\experts\indicators\
    neppure
    c:\programmi (x86)\metatrader4\MQL4\indicators\

    mi potete dare indicazioni? Grazie
    pietro

  10. ANDREA ha detto:

    Ciao
    grazie per le tecniche veramente interessanti.
    Chiedo se è possibile sapere i paramentri da inserire al fibonacchi piv in modo da modificarli sulla piattaforma netdania. Uso quelle perchè ho un MAC. Metatrede non gira sui mac ma solo su pc.
    Grazie.

  11. andrea ha detto:

    Netdania non consente di usare il file del fibonacchi ma consente di modificare dei parmaetri. Può essere sufficente questo ?

  12. mario ha detto:

    Salve,
    é da tempo che provo la strategia ma non é continua nel tempo.
    Probabilmente perché sto usando il settaggio della RSI a “4” ?
    Deve essere “14” ?
    Qualcuno gentilmente può darmi indicazioni più esatte?
    Saluti

  13. andrea ha detto:

    ci sono altre strategie sulle opzioni binarie oltre a quelle due qui riportate ?

  14. - ha detto:

    ma come si può attendere il momento giusto senza avere un avviso sonoro?

    Mica ci si può mettere ad osservare ogni momento i grafici

  15. william ha detto:

    Salve secondo me questa strategia non puo’ funzionare perche’ stocastico ed rsi a volte in una situazione ipotetica di uscita da ipercomprato possono di nuovo invertire direzione e tornare su ipercomprato(molto spesso succede) mandandoti in otm….uguale in ipervenduto…

    • Fausto ha detto:

      Se sapessimo in che direzione va il prezzo, a quest’ora saremmo tutti ricchi. L’importante è osservare in che direzione va il trend. Inoltre nessun indicatore da una certezza al 100%, ma messe assieme e settati in modo corretto, si possono fare dei bei guadagni.

  16. Marco ha detto:

    Volevo chiedere, nel pdf c’è scritto che c’è un file .tpl e un file .ex4, invece al posto di FibonacciPiv_v2.ex4 c’è FibonacciPiv_v2.mq4 e, mettendolo nella cartella indicatori ovviamente non funziona. Come devo fare?

    • Vale Skaga ha detto:

      Ciao Marco, la guida è stata realizzata un po’ di tempo fa, nel frattempo alcuni aggiornamenti sono stati apportati alla metatrader. Ho aggiornato la parte finale dell’articolo dove spiego come installare il Fibonacci.

  17. Umberto ha detto:

    Salve,
    ho letto più volte questa interessante guida.
    Non ho bene capito però come l’indicatore fibonacci entri in gioco o interagisca con le mie scelte prese attraverso gli altri oscillatori.
    Mi spiego meglio: una volta che gli indicatori (3 EMA+STOCK+RSI) mi designano uno scenario di acquisto PUT (ad esempio) , in cosa può essermi utile l’indicatore fibonacci piv?! Mi manca la sua funzione nella strategia. Ecco, tutto qui. Grazie. Saluti.

    • Vale Skaga ha detto:

      Piv sta per pivot point, è una implementazione del fibonacci

      • Umberto ha detto:

        Grazie Vale,
        sì, ho installato e provato il fibonacci piv che va ad identificarci livelli chiave dove statisticamente è più probabile il consolidamento o l’inversione del trend, giusto?! Nella tua guida dici : “Per decidere se e quando aprire una posizione call o una posizione put, è necessario analizzare l’andamento dell’RSI, dell’oscillatore stocastico e delle medie mobili.” E i punti pivot che funzione hanno?! Grazie. Saluti. U.

  18. erminio ha detto:

    Perdoni l’ignoranza, ma, per quanti sforzi di comprensione io faccia, non capisco come interpretare le linee Fibonacci.
    Quando e come posso capire, osservando il grafico, con buone probabilità di successo, se ci sarà un rimbalzo o ci sarà una rottura di suppporti e resistenze, e dunque un breack-up o un breack-down?
    Potrebbe fornirmi un criterio generale di interpretazione?
    Glie ne sarei davvero grato.

    EB

    • Vale Skaga ha detto:

      Ciao erminio, se tutto fosse semplice chiunque lavorerebbe sui mercati finanziari. Per il resto, la strategia è chiara, è tutto spiegato sopra, ma ovviamente, si tratta di situazioni ipotetiche che di solito generano una inversione. L’accuratezza si acquisisce con il tempo e l’esperienza.

  19. nicola ha detto:

    Salve, volevo fare 2 precisazioni su questo indicatore che comunque reputo davvero molto buono e che vale la pena di provare. La prima riguarda le “lamentele” sulla mancanza dell’alert e per questo vi consiglio di scaricare l’indicatore “RSI-alert” facilmente scaricabile in rete e di andarlo a sostituire all’RSI precaricato nel template così vi dà un segnale sonoro quando il prezzo arriva in ipercomprato e ipervenduto. La seconda precisazione riguarda i valori di ipercomprato e ipervenduto che io consiglierei di settare a 70 e 30 invece che 75 e 25 perchè anticipano leggermente l’entrata e danno punti migliori. Io uso il TF 30 minuti scadenza 30/45 minuti e dà davvero buoni risultati. Complimenti per l’indicatore

  20. Pier ha detto:

    Salve, complimenti per questo sito molto ben fatto ed esaustivo. Vorrei sapere come fare per installare sul mac gli oscillatori descritti. In particolare io uso IQoption come piattaforma di trading ma non ho a disposizione RSI Fibonacci piv. Ci sono pacchetti di oscillatori acquistabili da poter caricare sul mac? O bisogna operare solo con quelli a disposizione della piattaforma di trading utilizzata? Grazie mille!

    • Vale Skaga ha detto:

      Ciao Pier, prima devi scaricare ed installare la piattaforma Metatrader sul tuo Mac, poi inserire gli indicatori. Ho visto che non è una cosa semplice, ho trovato questa guida, vedi se funziona. In alternativa, se non dovesse essere funzionante o esaustiva, cerca su Google “Come installare metatrader su mac”.

      • Pier ha detto:

        Mi scuso per la lentezza nel rispondere ma ero via. Grazie mille. Provo e se tutto ok vi darò conferma.

        • Pier ha detto:

          Dunque, tramite il sito e la guida consigliatami (grazie) ho avuto problemi ad installare metrader4, dopo diversi tentativi ho desistito (iMac 21,5 fine 2009 con os el capitan).
          Ho provato ad installare metatrader5 e funziona, sembra tutto ok. Ora provo ad installare Fibonacci piv. Grazie ancora!

  21. yuri ha detto:

    Salve ho scaricato il file però non ho il file FibonacciPiv_v2.ex4 ma ho questo FibonacciPiv_v2.mq4 mi potreste aiutare? ho inseiro questo file in experts\indicators\
    ma quando vado ad aggiungere l’indicatore non trovo Fibonacci…
    Grazie a tutti, dimenticavo ho un mac..

    • Vale Skaga ha detto:

      Ciao Yuri, leggi l’aggiornamento che trovi in fondo all’articolo. Come specificato al punto 3: Aprite la cartella MQL4, inserite all’interno il file FibonacciPiv_v2.mq4 (erroneamente chiamato nella guida all’installazione FibonacciPiv_v2.ex4). Se funziona anche su un MAC non lo so, non ne ho mai avuto uno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *