AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Binary SpeedBot: seconda parte del test

Binary SpeedBot test

Le prime opinioni su Binary SpeedBot

Dopo aver deciso di testare il software Binary Speedbot, ritorniamo a parlarne con questo secondo aggiornamento. Diciamo subito che il test prosegue molto bene, stiamo scoprendo tutti gli aspetti negativi e positivi del software. Vi ricordiamo che potete creare un account da qui.

In questa prima fase conoscitiva, non ci attendiamo risultati eccezionali, ma ovviamente neanche disastrosi. L’obiettivo di queste prove è cercare di capire come utilizzare al meglio Binary SpeedBot per poi monetizzare in seguito.

Partiamo da un primo obiettivo, non scendere sotto quota 50%, ma anzi, cercare di arrivare almeno al 55-57%, percentuale che dovrebbe consentirci di mantenere il conto in pari.

Dopo i primi tentativi, ci siamo accorti che il software può realmente essere utile perché sfrutta un sistema di medie mobili, quindi, i segnali vengono forniti secondo una certa logica e non a casaccio. E’ chiaro che purtroppo, nessun sistema è infallibile, neanche quelli automatici, ed a volte capitano falsi segnali. L’esperienza del trader aiuta ad individuare i falsi segnali.

Lati positivi e negativi di Binary SpeedBot

Ma tornando a Speed Binary, andiamo al primo aspetto negativo individuato: Attenzione ai segnali scadenti.

Il software fornisce segnali di acquisto opzioni binarie Call o Put con scadenze non inferiori a 20 minuti, quindi è chiaro che non trattandosi di opzioni binarie a scadenze brevi, come le 60 secondi, potrebbero capitare fasi della giornata senza segnali, oppure con una frequenza molto limitata.

Durante il primo giorno di test ci eravamo accorti che i segnali venivano forniti ogni 20 minuti circa, ma non è sempre così, a volte i mercati non offrono buone possibilità e quindi i segnali diminuiscono.

Purtroppo, durante queste giornate, bisogna fare attenzione a due cose: ai segnali scadenti e all’ irrefrenabile desiderio di scendere necessariamente in campo, anche quando sarebbe meglio evitare. Noi lo abbiamo fatto come test, e ci siamo accorti che certe volte vengono forniti segnali che mostrano un grado di affidabilità del 65-75%.

A nostro avviso sarebbe meglio scartare segnali del genere perché per quanto ci riguarda si sono dimostrati non proprio eccellenti.

L’aspetto positivo invece, riguarda la possibilità di usufruire di segnali buoni. Binary SpeedBot è in grado di fornire anche questi, basta attendere con pazienza. A rafforzamento di quanto diciamo vi facciamo vedere uno screenshot che spiega i nostri risultati.

Cliccate sopra l’immagine per ingrandirla

test binary speedbot

Se osservate le ultime operazioni in basso, quattro si sono chiuse tutte in perdita. Si tratta di segnali forniti con un grado di efficienza del 70% circa. Purtroppo, l’efficienza non è stata sufficiente per fornire segnali attendibili, ma ovviamente, noi abbiamo acquistato ugualmente per capire fino a che punto ci si potesse spingere con Binary SpeedBot.

La prima cosa che abbiamo capito è che per azzeccare le posizioni bisogna attendere segnali più efficienti. Così, chiuso il software, lo abbiamo riaperto alle ore 21:00. A questo punto ci siamo accorti che venivano forniti segnali migliori, addirittura uno con efficacia del 95%. Questo è il motivo per cui siamo riusciti ad ottenere un filotto di 4 posizioni in vincita.

Il giorno dopo, già a partire dalla mattinata, abbiamo sfruttato solamente i segnali migliori, ed anche qui i risultati si sono visti, su 5 operazioni, 3 si sono chiuse in profitto. Nelle ultime 9 posizioni, da quando abbiamo utilizzato solo i segnali migliori, i successi sono stati 7.

Anche nei giorni 3 e 4 novembre, questa strategia ha premiato, non solo siamo riusciti a rientrare delle perdite iniziali, ma ci siamo portati sopra di 12,75€. Ricordiamo che avevamo iniziato con un capitale di 1.000€. Per rispetto della nostra privacy abbiamo cancellato il nome dall’account. Passa alla terza fase del test.

conto binary speedbot

13 Responses to Binary SpeedBot: seconda parte del test

  1. elliott ha detto:

    Vorrei provare Speedbot, visto le molte buone recensioni,in rete, spero vada poi meglio

    Salutiiiiiiiii

    • Vale Skaga ha detto:

      Ciao elliott, per affermare che un broker è una truffa, soprattutto specificando che è la stessa Consob a dirlo, bisogna fornire i documenti ufficiali e non un qualche articolo letto in rete. Abbiamo verificato quanto dici, e non ci risulta proprio. La famosa black list a cui fai riferimento, è sicuramente riferita a prima della famosa regolamentazione, periodo nel quale alcun broker di opzioni binarie possedeva licenza. Oggi, il broker che ci hai segnalato ha tutte le autorizzazioni del caso, anche dalla Consob, puoi verificare tu stesso alla sezione: Intermediari – Albo imprese di investimento – Imprese di investimento senza succursale. Ci teniamo a che tu controlli personalmente perché ci piace fornire solo informazioni veritiere.
      A presto

  2. elliott ha detto:

    Ahh ok se è cosi realmente chiedo scusa, ma io ho visto comunque, ok mi informerò al piu’ presto, comunque un broker che non dice nulla sulla percentuale che si puo’ ritirare e dopo dice che non si può se non si tiene almeno 30 euro,..non mi sembra molto ortodosso, okk
    Grazie ciao

    • Vale Skaga ha detto:

      Ogni broker ha la propria politica su prelievi e bonus, solitamente è tutto spiegato tramite la sezione termini e condizioni, che generalmente, nessuno legge. Purtroppo, è a causa di ciò che spesso sorgono i problemi. Bisognerebbe che gli utenti prestassero maggiore attenzione. Il fatto che ricevendo un bonus non sia poi più possibile prelevare senza che sia stato raggiunto il volume di trading richiesto dal broker, è un dato di fatto, una condizione discutibile, ma del tutto lecita, se appunto prevista dalle condizioni di contratto. Di fatti, alcuni broker non offrono bonus automatici, ma solo su richiesta del cliente, evitando così di attivare senza preavviso la condizione in questione. Sul fatto che ci siano lamentele è possibile, quale broker, ma anche banca, azienda o altra attività non ha i suoi clienti insoddisfatti? Certo, qualcuno ne avrà di più e qualche altro di meno, ma ciò non è sufficiente per etichettare una società come truffa.
      Se hai altri dubbi siamo qui per risponderti.
      Un saluto.

  3. elliott ha detto:

    Comunque l’articolo si riferiva proprio sul fatto dell’impossibilità di poter ritirare il deposito senza bonus,.e parlava anche di truffa vera e propria, non solo licenza non regolamentata, mi sembra troppo ovvia e scontata la gravità dell’articolo, comunque avete ragione sul fatto che bisogna fornire prove evidenti certamente, sennò ognuno dice la sua senza provare la vericidità, okk mi informerò adeguatamente, scusate il contraddittorio saluti, grazie ciaoo

  4. elliott ha detto:

    Binaryoptionsbrokers parla negativamente con prove su molte lamentele, guardare su Binaryoptionsbrokers

  5. Luca ha detto:

    Ciao sono Luca, sono molto interessato, se uno utilizza speedbot in modalità completamente automatica, e con rischio basso, riesce a dare dei profitti? Cioè la percentuale di segnali positivi e’ comunque maggiore dei segnali negativi nella modalità automatica?
    A presto!

    • Vale Skaga ha detto:

      Ciao Luca,
      non abbiamo provato il bot in modalità automatica, ma solo in manuale, il test spiega tutto.
      Alcuni altri lettori hanno provato il trading automatico e non sembra che siano rimasti particolarmente soddisfatti, ovviamente, è più facile lasciare commenti negativi che positivi.

  6. enzo ha detto:

    Dal 30 ottobre ore 10.26 al 04 novembre ore 14.05 guadagnare solo €12.75 non mi sembra una gran cosa considerato il tempo da passare sul pc.
    Sembra la solita bufala per vendere software.

  7. Andrea ha detto:

    Buongiorno!
    Qualcuno ha novità su biniry speedbot?

    • gianca ha detto:

      Funziona. ma c’è un problema.
      e il problema non è il robot, sei tu. mi spiego:
      Una volta che ne hai prese 8 su 10 e guadagnato in 2 ore 500-600 euro bisognerebbe chiudere e andare a ubriacarsi col primo che passa.
      Ma sovente succede che ci si rigiochi tutto aumentando la posta.
      funziona.
      ma bisogna avere una tale disciplina e forza di volontà che non so se l’uomo ne abbia in dotazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *