AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Trading Binario: gli errori da non fare

scegliere broker opzioni binarie

Il trading binario è un’attività complicata, che nonostante il contenuto di alcuni messaggi pubblicitari nasconde parecchie insidie. Guadagnare non è poi così automatico. Anzi, se non si presta attenzione e non si seguono certi accorgimenti, è facile perdere il proprio capitale in brevissimo tempo.

Purtroppo, molti trader principianti giungono impreparati all’appuntamento con il mercato reale e compiono errori che, pur essendo davvero evitabili, si rivelano potenzialmente catastrofici. Ecco una lista degli errori più comuni e da non fare.

Trading ed errori psicologici

Soccombere alle emozioni. Le emozioni sono il più grande nemico del trader. Spesso il trader, nell’immaginario collettivo, è considerato come una figura creativa, che fa del coraggio e dell’azzardo il suo punto di forza. Non è affatto così. Il trader di successo è colui che agisce in modo freddo e razionale. D’altronde, è logico: le emozioni compromettono la lucidità, quindi spingono a compiere scelte imprudenti.

Crederci troppo. La convinzione rischia di fare brutti scherzi. E’ vero che le emozioni negative, come la paura, possono incidere profondamente sulle performance, ma ciò vale anche per le emozioni positive, come l’eccessiva sicurezza in se stessi. Di nuovo, il rischio è commettere azioni imprudenti.

Pensare che sia facile. E’ l’errore in assoluto più frequente. E’ un must per i principianti, soprattutto per quelli che si approcciano al trading dopo esser stati catturati da una bella landing page. Non c’è errore più grande che sottostimare la pericolosità del trading binario. E’ vero, si possono fare molti soldi, ma si tratta pur sempre di investimento speculativo. E poi, nel trading come nella vita, nessun pasto è gratis.

Trading ed errori tecnici

Non studiare. Lo studio è un elemento di fondamentale importanza. Si deve studiare prima e durante. Prima, per giungere preparati al mercato reale. Occorre aver maturato nozioni teoriche e, se possibile, pratiche (magari grazie alle demo). In caso contrario, il trading diventa un’attività solo poco meno rischiosa del gioco d’azzardo. Dopo, per aggiornarsi sulle nuove strategie.

Non fare l’analisi tecnica. Questa pratica consente di tradare con cognizione di causa, conoscendo esattamente la fase che sta attraversando il mercato e avendo una pur pallida idea di cosa farà nell’immediato futuro. Ciò vale per qualsiasi tipo di trading, opzioni binarie incluse.

Non praticare il money management. Sapere quanto è possibile perdere in un singolo trade vuol dire sapere quando ci si deve fermare. Se non lo si decide prima, il rischio è di trovarsi a scegliere nel bel mezzo della bufera, mentre si trada. Non è mai una cosa saggia (vedi il primo consiglio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *