AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Ventaglio di Gann e Opzioni Binarie: uno strumento efficiente

Ventaglio di Gann

La pratica dell’analisi tecnica è un esercizio indispensabile per qualsiasi tipo di trader, anche di quelli che investono nelle opzioni binarie.

Probabilmente l’elemento di difficoltà più grande, a proposito dell’analisi tecnica, è scegliere l’indicatore. Sono numerosi gli strumenti che possono essere utilizzati e che hanno dimostrato negli anni una certa efficacia.

Chi tuttavia volesse cimentarsi con un indicatore “sui generis”, molto diverso dalle classiche medie mobili, RSI e bande di Bollinger dovrebbe provare il Ventaglio di Gann”. Il nome deriva da William Gann, un trader che con questo metodo – da lui inventato – ha guadagnato qualcosa come 50 milioni di dollari.

Il suo corpus teorico è enorme, ma di lui si ricorda soprattutto il Ventaglio, dal momento che è un indicatore tutto sommato semplice da utilizzare e quindi abbastanza diffuso.

I principi del Ventaglio di Gann

Gann per elaborare la sua teoria è partito da una constatazione: gli indicatori a base di trend line sono sincronici, nel senso che non tengono conto delle varie direzioni del tempo. In breve, suggeriscono il movimento dei prezzi in un dato periodo. Il Ventaglio, invece, riassume in sé elementi del passato, del presente e del futuro. La spiegazione è anche geometrica. La trend line è, appunto, una linea non retta quindi un insieme di segmenti finito. L’indicatore di Gann è invece rappresentato da una retta che, essendo infinita, abbraccia il passato, il presente e il futuro.

In questo modo, il geniale trader ha operato una sintesi tra l’analisi degli storici, la lettura del grafico e l’esercizio previsionale. Ovviamente, il principio di base è quello della ciclicità, come da copione quando si parla di analisi tecnica. Nel mercato la storia si ripete… Rimane da capire come e perché.

Disegnare e interpretare il Ventaglio

Come si può notare dall’immagine, il Ventaglio, che poi non è altro un insieme di rette, viene originato da un punto ben preciso. Tale punto corrisponde a un minimo o a un massimo. Le condizioni da rispettare son due. Nel primo caso, le linee devono dirigersi verso l’alto; nel secondo caso, verso il passo. Il minimo e il massimo, poi, devono essere il risultato di almeno tre sessioni chiuse nella stessa direzione.

Le linee si formano applicando delle angolatura. Quella più importante è di 45 gradi. Una volta create le linee queste verranno usate come supporti e resistenze. Ecco dunque il vero scopo del Ventaglio di Gann: creare livelli di supporto e resistenza dinamici, che abbiano una valenza potenzialmente infinita, come infinita è la retta che passa per un punto (in questo caso il minimo o il massimo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *